BIBLIOTECA COMUNALE "G. RACIOPPI"
MOLITERNO

MOLITERNO:
Un paese da scoprire

UOMINI ILLUSTRI

Moliterno Ŕ patria di grandi cittadini che si distinsero nelle armi, nelle arti, nelle lettere.

FRANCESCO PETRUCCELLI: (1768-1840) prima prete poi medico, scrisse in Napoli vari libri sanitari. Va ricordato per il suo libro "Osservazioni teoriche-pratiche" sugli stravasamenti e ristagni morbosi e sull' uso degli evacuanti.

DOMENICO CASSINI: ( 1777-1831 ) valente avvocato, detto"L'aquila del foro di Napoli". Non si sa se sia morto avvelenato o attaccato da colera.

ANDREA BIANCULLI: nacque nel 1788. Tenente della grande armata napoleonica, giunto in Danzica si ammal˛ e, dopo la disfatta della grande armata, morý il 18 gennaio del 1812.

GIUSEPPE PARISI: (1757-1829) generale. Fond˛ la "Nunziatella" di Napoli. Fu celebre per le sue opere e per la sua vita militare, tanto da meritarsi un posto pi¨ alto nella storia generale di Napoli dove venne menzionato nelle "VITE DEGLI ILLUSTRI CAPITANI DEL REAME DI NAPOLI".

FRANCESCO BIANCULLI: (1803-1876) fu un valoroso avvocato e fu nominato nel 1831 patrocinatore della grande corte criminale di Potenza.

TIBERIO PETRUCCELLI: (1824-1872) medico letterato.

ASCANIO PARISI: (1529-1614) monsignore, fond˛ il monte di pietÓ dell'Annunziata con annesso ospedale, e pur essendo vescovo di Marsico, visse sempre a Moliterno.

FERDINANDO PETRUCCELLI DELLA GATTINA: (1815-1890) giornalista e scrittore di fama europea.

GIACOMO RACIOPPI: (1827-1908) storiografo di fama nazionale.

ACHILLE MAZZITELLI: (1845-1914) generale di corpo di armata.

FRANCESCO LOVITO: (1830-1906) pi¨ volte deputato, promosse la venuta di Zanardelli in Lucania nel 1912.

MICHELE TEDESCO: (1834-1915) pittore, fece parte e insegn˛ nella scuola fiorentina.

ANTONIO DE BIASE: (1874-1948) prefetto in diverse cittÓ italiane, finý prefetto di Firenze.

DOMENICO GALANTE: (1893-1955) segretario generale del Senato.

MONS. PIETRO DI MARIA: (1865-1937) vescovo di Catanzaro.

 

 

[ Mailing List ] [ Home ] [ Scrivici ]


.

 

.