Pasquale Totaro-Ziella

 

 

Lucania

         Lucania. Amara ripassi ancora

              al cuore della malva cotta

                  i tuoi occhi di ginestre antichi

                     e le sere annerate di favole

                        vegliate nelle ombre delle ceneri.  ...


Pasquale Totaro-Ziella è nato a Senise (Pz) nel 1950.

Le raccolte poetiche sono: Solamente questo paese (1976), A canne a pietre a posti fatati (1979), Corale Accorato Corale (1981), Autocritica di un uomo (1981), Clena (1984), Spaesamento (1994), D’amore e di morti (1998), Chiamate Giovanni (1998), Los Fueratierra (1999).

Dal 1982 al 1992 ha diretto editorialmente la Capuano Editrice.

Ha fondato e diretto il periodico di attualità, cultura e turismo Lorico (1989 - 1993).

Per la narrativa ha pubblicato: La farmacia in Racconti Pastelli (1993), Angelarosa in Nuove Lettere (1994), Gatta Mirascka (1995), Facoltà di parola in Pensieri d’autore (1997).

Come saggista ha pubblicato: Niccola Sole (1982), L’Arpa Lucana (a cura) di N. Sole (1984), Luca Celano (1985), Tagli di Tela (1991), Gli xilo-lito-bronzi di Paonessa (1991), Tendenze dell’arte lucana contemporanea (1992), Nicola Lisanti (1994), Apollinia (1994), L’incisione in Lucania (1995), Archetipi Leviani (1996), Assonanze e Dissonanze dell’Arte Contemporanea (1998), ConfrontArt (1998), Il Giardino delle Porcellane (1998), Validoro (1999), Consummatum est di Paonessa (1999).

E’ stato direttore artistico del Centro Europeo per la Ricerca e Diffusione delle Arti di Roma.

E' presente nelle antologie: I Contemporanei '72, Sotto il segno di Elicona, I Protagonisti maggiori e minori del Novecento italiano, Antologia della poesia contemporanea, 100 poesie d’amore 3, Poeti dell’amore, Suoni sonetti e suonate, Antologia della poesia dedicata alla mamma, Amore, Mamma, Donne, L’Incanto della Parola, Poesia lucana d’oggi.

E’ presente nella Storia della Letteratura Italiana del XX secolo e degli AA. Minori, Storia della Letteratura Lucana, Letteratura delle Regioni d’Italia (Basilicata), Le rose e i terremoti, La svolta della rivolta (Poesia e Narrativa del ‘900 Lucano), Poeti lucani fra Otto e Novecento, La Parola e i frantumi (da Sinisgalli a Riviello), La poesia in Basilicata, Poeti Lucani (fra Otto e Novecento), Appendice a Narratori Lucani (fra Otto e Novecento), Storia della Letteratura Italiana del XX Secolo.

Hanno scritto della sua poesia: F. Bellusci, G. Caserta, E. Catalano, P. Codazzi, F. D’Episcopo, G. De Marco, A. Frattini, A. Lotierzo, F. Manescalchi, R. Nigro, G. Nocentini, D. Pace, A. Piromalli, L. Reina, J. Robaey, C. Savini, T. Spinelli, Y. Su.

 

Saggi fondamentali sulla sua poesia si trovano nel volume: Vent’anni di Poesia a cura di Paolo Codazzi.
 

 

 

le poesie i geroglifici del pensiero gatta Mirascka

 

 

 

[Mailing List] [ Home ] [Scrivici]

 

 

 

 

.