..

Giovannina VIGGIANO
 

   <<  precedente

h o m e

successiva  >>   

.

PREMESSA

Troppo spesso, nella ricostruzione di eventi e nella riproposizione di usi e costumi andati; nella ricerca di personaggi importanti e significativi per la storia di una ComunitÓ, ci si Ŕ dimenticati, colpevolmente, il ruolo delle donne, finendo con il rivolgere i propri sforzi prevalentemente verso figure maschili. La Pro Loco di Avigliano, nello sforzo teso a recuperare ed a promuovere la conoscenza della storia di Avigliano, attraverso quella dei suoi uomini migliori e la rilettura del loro vissuto; attraverso la riproposizione delle tradizioni pi¨ significative che nel corso dei decenni ne hanno segnato e scandito la crescita urbana, civile e sociale, non poteva ignorare, la ricerca e l'approfondimento intorno a figure femminili. Tale ci Ŕ sembrato il caso di suor Giovannina VIGGIANO, donna e impegno di fede, nella scelta monastica, che, nelle diverse fasi in cui Ŕ stata chiamata a svolgere il proprio percorso di vita, ha saputo affidare alla scrittura ed a quella in vernacolo, in particolare, le proprie emozioni e i propri sentimenti con grande efficacia descrittiva. Di Suor Giovannina VIGGIANO abbiamo tralasciato di pubblicare le poesie scritte in italiano, preferendo fermare la nostra e la vostra attenzione su quelle in vernacolo, scegliendo di sottolineare con maggiore forza il suo attaccamento ed il suo amore per il proprio paese. Analogamente abbiamo tralasciato di riportare pagine del suo diario ritenendo in questo modo di rispettare la intimitÓ delle sue riflessioni e della sua esperienza di vita civile prima e religiosa poi. Con questa iniziativa, e con quelle che seguiranno, la Pro Loco riconfermando tutte le sue ragioni di impegno verso la ComunitÓ Aviglianese, intende altresý ribadire come sia ben presente nel suo agire la consapevolezza di dover fugare un rischio sempre presente in iniziative simili: quello di contribuire ad alimentare solo la numerosa e nociva falange dei laudatores temporis acti (semplici lodatori del passato, di stucchevole retorica) compiendo una semplice operazione nostalgica verso il tempo andato e verso tutto quello che gli Ú appartenuto. La Pro Loco di Avigliano Ŕ invece lucidamente consapevole che con il passato, sono scomparsi anche gesti secolari (e con essa la fatica, i sacrifici, la durezza delle condizioni di vita, in alcuni casi l'indigenza) e non vi Ŕ affatto da dispiacersene. Riteniamo che del passato, con la consapevolezza e la maturitÓ di uomini del nostro tempo, vadano invece recuperati soprattutto i sentimenti profondi che hanno caratterizzato ed animato la vita di Avigliano. Attraverso la riscoperta e la rilettura della nostra memoria collettiva, intendiamo rilanciare il valore della curiositÓ intelligente finalizzata all'accrescimento del proprio sapere, che ha sempre contraddistinto la gente di Avigliano ed alimentato il suo ingegno. Intendiamo rilanciare i valori della intraprendenza e del dinamismo culturale, i valori della ospitalitÓ e della solidarietÓ, il gusto dell'amore profondo verso la propria terra ed il suo idioma, la difesa della sua unitÓ, quella socio culturale e di fede, l'orgoglio di rappresentare un pezzo di una grande storia comune.

Un particolare ringraziamento va a Donato IMBRENDA che con certosina meticolositÓ ha contribuito a ricostruire il percorso umano e di fede di Suor Giovannina VIGGIANO ed ha lavorato alla sistemazione delle poesie, e alla famiglia VIGGIANO che ha voluto mettere a nostra disposizione il materiale utile alla pubblicazione.

Donato SALVATORE

Presidente PRO LOCO AVIGLIANO
 

.

 

 

[ Mailing List ] [ Home ] [ Scrivici ]