Roccanova

.

Foto degli Utenti

Foto del Sito

i Monumenti

Inserisci Foto
.
 

Hanno Scritto B a c h e c a Il Pollino
Gli Artisti Commenti Foto Lago Montecotugno

Comune di Roccanova

 

Comune (PZ)
Abitanti  1.756
Altitudine 648 mt.
Superficie 61,63 Kmq
* C.A.P. 85036

 

Municipio 0973.833003
Guardia Medica 0973.833173
Carabinieri 0973.833001


ROCCANOVA

Lungo le falde meridionali del Cozzo delle Punte, posto su un dosso, spartiacque tra i bacini dell’Agri e del Sinni, si estende Roccanova, un tempo roccaforte normanna della contea di Chiaromonte.

Il centro abitato sorge su un luogo di un antico “pagus” (in contrada Tre Confini) ma rifatto in epoca successiva. Appare la prima volta in un documento del 1276. Di qui il nome di Roccanova, cioè nuova fortezza. Conobbe vari signori, dai d’Angiò, ai della Marra e ai Colonna di Stigliano. Di notevole interesse archeologico sono i reperti rinvenuti in contrada Serra e Marcellino che testimoniano gl’intensi rapporti intercorsi fra gli abitanti del posto e i coloni greci.

Le attività prevalenti degli abitanti sono l’agricoltura e la pastorizia. Si produce uva, olive e cereali. L’allevamento del bestiame, favorito dagli estesi pascoli, costituisce una voce rilevante nell’economia locale. Ottimi il vino, gli insaccati e i prosciutti ricavati dai suini allevati in loco. Accentuato il fenomeno dell’emigrazione.

Il nome di questo paese è legato anche ad un concerto bandistico molto conosciuto in quasi tutte le province dell’Italia meridionale ed insulare la cui formazione risale alla prima metà dell’ 800. Esso ha avuto una funzione educativa di grande importanza ed è entrato a far parte della tradizione culturale di questo Paese divenendo un punto di riferimento per molti giovani ed un centro di attività di grande interesse.

 

 

Repertorio artistico-turistico

- Convento del XII secolo, un coro ligneo di eccezionale rarità.

- Chiesa di San Rocco con un dipinto del ‘600, di autore ignoto, raffigurante Maria SS. del Carmelo ed un quadro, raffigurante la Pietà, del secolo XVIII, di autore ignoto.

- Chiesa della Madonna delle Grazie con un quadro di autore ignoto del secolo XVII, raffigurante Geni nell’orto.

- Chiesa Parrocchiale con statue lignee dei secoli XV-XVI-XVII e XVIII, croce astile in argento del secolo XVI e fonte battesimale del secolo XV.

- Nei dintorni in contrada Tre Confini, nei pressi di un antico ..., necropoli del VI secolo avanti Cristo.

 

 

Manifestazioni ed eventi:

Ultima domenica di Maggio

Fiera San Nilo

13 giugno

Fiera di Sant'Antonio

14 agosto

Festa dell'emigrante

15 agosto

Festa dell'Assunzione della Beata Vergine Maria

16 agosto

Festa in onore di San Rocco ( Patrono )

12 settembre

Festa in onore della Madonna delle Serre

16 novembre

Festa in onore di San Rocco ( Patrono )

 

Settembre e dicembre sono dedicati alla sagra del vino

 

 

Mercati

1° e 3° sabato del mese


Altri Eventi (segnalati)

 


 

[ Mailing List ] [ Home ] [ Scrivici ]