Trecchina

.

Foto degli Utenti

Foto del Sito

Monumenti

Inserisci Foto
.
 

Hanno Scritto B a c h e c a il Sirino
gli Artisti Commenti Foto il Pollino

Comune di Trecchina

 

Comune (PZ)
E Abitanti  2.404
Altitudine 500 mt.
Superficie 37,71 Kmq
* C.A.P. 85049

 

  Municipio 0973.826002
  Guardia Medica 0973.826345
  Biblioteca Comunale 0973.826002
  Pro-Loco 0973.826361

 

Trecchina, comune della Basilicata (prov. Potenza), paese disteso su un ripiano posto alle pendici del monte Coccovello (mt.1511) ma a pochi passi dal mar Tirreno i cui lidi sono facilmente raggiungibili sia via Maratea che attraverso la fondo valle del noce.
Già fortezza lombarda fu successivamente distrutto dai saraceni ( X sec.) e quindi ricostruito in epoca normanno-sveva. Malgrado i notevoli danni subiti dal terremoto dal 1783 e del 1854, conserva ancora numerosi edifici ottocenteschi di buon pregio e tutti ornati di portali in pietra scolpita e lunghe balconate sorrette dal ferro battuto. La rigogliosa villa posta al centro del nucleo abitativo fa da sala di "ricevimento" a chi, giunge a Trecchina per trovare pace e ristoro. Adiacente a questo verde-perenne sorge la Chiesa di S. Michele della prima metà del XIX secolo.
Non si può lasciare questo luogo di tranquillità senza aver visitato la così detta Trecchina-Antica, (centro storico) raggiungibile facilmente a piedi tra stradine scoscese e gradini di pietra consumati dal tempo.
Qui la spontanea e suggestiva architettura delle case sembra avvolta nel regno del silenzio, e chi vi giunge per la prima volta parla sottovoce per timore di profanare il luogo. A tanto si aggiunge la stupenda scenografia dei suoi boschi - più simili a foreste - fitti di cerri - castagni - faggi - noci - querce e tanti fusti secolari che ricoperti d'erba e arbusti rampicanti, non consentono neanche al sole ... di penetrarvi fino in fondo.

A cinque Km dal centro abitato si raggiunge, in auto, la vetta rocciosa di Serra Pollino ove fu eretto, nel 1926 il Santuario della Madonna del Soccorso che custodisce nel suo interno un rilievo marmoreo del '500. Sostare innanzi al Santuario ove c'è un piccolo belvedere, è come star sospesi su un elicottero!. Di qui, ad occhio nudo, girando lentamente su se stessi è dato di vedere il lagonegrese - Rivello - il monte Sirino - Lauria - non ché il mar di Maratea e persino l'isola Dino sulla costa calabra e ciò che si vede ai propri piedi non è solo Trecchina ma uno scenario montuoso incontaminato cha a prima vista incute un senso di timore, quasi spavento poi ... affascina.

M. Ascoli

 

 

Frazioni:  Bolago, Maurino, Parruta, Piano dei Peri.

 

 

 

Repertorio artistico-turistico

Paese dalla posizione pittoresca, cinto da bei boschi, con una graziosa piazza ricca di giardini al cui centro si eleva un’antica croce di pietra.

Chiesa Madre con affreschi del secolo XVIII di scultori ignoti.

 

 

 

Manifestazioni ed eventi:

13 giugno

Festa in onore di Sant'Antonio

8 settembre

Festa della Madonna del Perpetuo Soccorso

29 settembre

Festa in onore di San Michele Arcangelo (Patrono)


Altri Eventi (segnalati)

 


 

[ Mailing List ] [ Home ] [ Scrivici ]