Artisti in Lucania

Albano di Lucania

 

 

Rocco Aristide Guarino

Rocco Guarino nasce ad Albano di Lucania il 24 novembre 1945 e all'età di 12 anni si trasferisce con la famiglia a Potenza. Proprio in questi anni comincia a manifestarsi la sua vocazione per l'avventura e per l'arte tanto che egli, affascinato dalle gesta dello stratega ateniese Aristide, deciderà di assumerne il nome e per tutta la vita lo affiancherà al suo. Costretto dall'assenza di una scuola che assecondasse le sue propensioni a frequentarne una a lui meno congeniale, subito dopo il diploma di Perito Industriale si mette a girare il mondo per prendere contatto con le esperienze artistiche europee. Segue quindi i corsi di disegno al Van Gogh Muscum di Amsterdam. Visita in seguito la Grecia, l'India, il Messico, il Centro America, la Turchia, I'Iran, il Pakistan, lo Sri Lanka e il Nepal; durante questi viaggi, affrontati sempre nell'indigenza, accumula esperienze umane ed artistiche di indicibile valore.

Nel 1972 espone al Kunst Center di Hannover in Germania.

Nel 1975 espone al Circolo Universitario di Potenza.

Nel 1977 espone a Potenza alla collettiva dell'Arci nella mostra Arte Figurativa in Lucania.

Tra il 1977 e il 1983 tiene diverse personali a Venezia, a Matera e a Potenza.

Viene premiato nel 1983 alle collettive di Savignano e di Laino Borgo e, nel mese di dicembre, partecipa ad una mostra bipersonale presso l'Ospedale San Carlo di Potenza.

Nel 1987 partecipa alla rassegna "Mare Nostrum" a Taranto.

La sua esistenza burrascosa ed appassionata si chiude a Potenza il 10 luglio 1993.


Born at Albano di Lucania on 24 November 1945, at the age of 12, Rocco Guarino moved together with his family to Potenza. In these very years his vocation for adventure and art began to show so that charmed by the Athenian strategist Aristides's deeds he would adopt his name and keep it together with his own one all his life. With no school which would satisfy his inclination he was obliged to attend a less congenial one. Soon after qualifying as a "perito industriale" he started travelling around the world to get in touch with European artistic experiences. He thus attended a drawing course at the Van Gogh Museum in Amsterdam. He then visited Greece, India, Mexico, Central America, Turkey, Iran, Pakistan, Sri Lanka and Nepal.
During these journeys always made in poverty he gained invaluable human and artistic experiences.

In 1972 he exhibited at the Kunst Center in Hannover, Germany.

In 1975 he exhibited at the Circolo Universitario at Potenza

In 1977 he exhibited at the "Arci Figurative Arts in Lucania" exhibition at Potenza.

Between 1977 and 1983 he took part in several one man exhibitions in Venice, Matera, and Potenza.

He was awarded in 1983 at the exhibitions at Savignano and Laino Borgo and in December, he took part in the exhibition at Ospedale San Carlo at Potenza.

In 1987 he took part in the "Mare Nostrum" show at Taranto

His passionate and stormy existence came to an end at Potenza on 10 July 1993.


Da "Gli Occhi di Ra"
Anna R. G. Rivelli

 

le opere

 

 

.



Contatore: 2.204

[ Home ]

[ Scrivimi ]


riservato



pagina creata il: 23-05-2011