Artisti in Lucania

Matera

 

 

Poesie di Stefano Lovecchio

Incontro primo


Andammo alla gravina,
fin dove le ginestre
sguainavano l'aprile
al grigio;
e tra le righe delle spighe
all'orizzonte
scrivemmo sonetti
di corse lievitate.

Sė, che i penduli capperi
tra le muffe avvinti,
schioccavano di fianco al nulla
grappoli di gioia audace;
e tra il ginepro astante
e l'erica abbozzata
ci parve il cielo danzar
di nubi e cirri.

E il primo arcobaleno
tra le nostre labbra
fu quel color di bacio
chiudendo gli occhi;
d'alloro e timo e mirto
l'argilla ebbe desėo
e sul calcare nudo
fiorė l'amor di un rio.


Poesia tratta dalla raccolta di poesie " ARANDO IL CAOS "




 

Chi sono

 

 

.



[ Home ]

[ Scrivimi ]


riservato



pagina creata il: 27-02-2010